Home news Cronaca SLOT MACHINE: TORNA LA STRETTA DEL COMUNE

SLOT MACHINE: TORNA LA STRETTA DEL COMUNE

68
0
Condividi

L’ordinanza che a Torino limita a 8 ore la possibilità di giocare a slot machine e videolottery può tornare in vigore. Il Tar del Piemonte ha infatti respinto i ricorsi presentati da 4 società concessionarie e da alcuni esercenti contro le limitazioni stabilite dalla sindaca Chiara Appendino che erano state sospese a inizio anno in seguito alla decisione del Consiglio di Stato che si era espresso a favore di un ricorso contro l’ordinanza. I giudici amministrativi nella sentenza evidenziano come “la realtà regionale piemontese sia caratterizzata da una accentuata propensione delle amministrazioni comunali ad affrontare e disciplinare, a livello locale, un fenomeno (quello del gioco d’azzardo patologico o ludopatia) la cui rilevanza e pericolosità a livello sociale e sanitario non può essere seriamente messa in discussione”. E hanno respinto i ricorsi di concessionarie ed esercenti e ritenuto legittima l’ordinanza

SLOT MACHINE: TORNA LA STRETTA DEL COMUNE ultima modifica: 2017-07-12T17:13:15+00:00 da Redazione Rete 7