Sospeso il campionato di calcio in Ucraina

E’ stato sospeso il massimo campionato di calcio dell’Ucraina. La decisione è stata presa stanotte dalla Federazione calcistica dell’Ucraina, a seguito dell’evoluzione della crisi e dell’attacco da parte della Russia. “A causa dell’imposizione della legge marziale in Ucraina, il campionato ucraino è stato sospeso”: questo il breve comunicato emesso.
Al comando della classifica della cosiddetta “Premier League Ucraina”, al momento, dopo 18 giornate, c’è lo Shakhtar Donetsk, allenato dall’italiano Roberto De Zerbi, a quota 47, con due punti di vantaggio sulla Dinamo Kiev. Il campionato, dopo la pausa invernale, sarebbe dovuto ricominciare proprio domani.
(ITALPRESS).