Home Eventi Stato di massima allerta in Piemonte per gli incendi

Stato di massima allerta in Piemonte per gli incendi

6
Condividi

In vigore da mercoledì 13 marzo.

Scatta da mercoledì 13 marzo in tutto il Piemonte lo stato di allerta per gli incendi. La decisione è della Regione. Il provvedimento prevede che – entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, arbustivi e pascolivi – siano vietate le azioni che possono determinare anche solo potenzialmente l’innesco di incendio. Tra queste sono comprese: accendere fuochi, accendere fuochi pirotecnici, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale e combustibile.

Si ricorda inoltre che la legge regionale stabilisce anche che su tutto il territorio regionale è vietato bruciare all’aperto le sterpaglie nel periodo compreso tra il 1° novembre e il 31 marzo di ogni anno. «Fondamentale anche l’attività di prevenzione da parte dei cittadini – spiega l’assessore regionale alla Protezione civile Alberto Valmaggia – sia evitando comportamenti pericolosi, sia segnalando i principi di incendio al numero unico 112».

Stato di massima allerta in Piemonte per gli incendi ultima modifica: 2019-03-13T14:01:57+02:00 da Redazione Rete 7