Stoltenberg e Johnson pensano che la guerra in Ucraina durerà anni

AGI – Nuovo scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev. Il ministero della Difesa ucraino ha annunciato lo scambio di cinque civili ucraini, che hanno recuperato la libertà dopo essere stati scambiati con cinque prigionieri russi, non è chiaro se combattenti o meno. Oltre ai cinque civili, l’Ucraina ha recuperato anche il corpo di un soldato caduto in combattimento.

Sabato il presidente Volodymyr Zelensku aveva annunciato che era stata liberata dalle forze russe un medico militare ucraino, Yuliaa Paievska, nota come Taira, che all’inizio dell’invasione russa, con una videocamera, aveva documentato la guerra a Mariupol e i video della città assediata. 

Nei giorni scorsi, l’Ucraina e la Russia si sono scambiate ripetutamente i cadaveri dei soldati caduti e fino ad oggi, dall’inizio dell’invasione, ci sono stati una decina di scambi di prigionieri militari e civili.