Stop al maxi compenso da 56 miliardi di dollari per Musk. Lo decide un tribunale

AGI – Un giudice del Delaware ha dato ragione agli investitori che hanno contestato il pacchetto retributivo di Tesla da 56 miliardi di dollari al
miliardario Elon Musk, definendo il risarcimento “una somma insondabile”,
eccessivo e ingiusto nei confronti degli azionisti.

Il giudice ha dichiarato che “il querelante ha diritto alla rescissione” e ha invitato le parti a conferire una forma definitiva di ordine per attuare la sua decisione. La sentenza può essere appellata alla Corte Suprema del Delaware.

Le
azioni Tesla sono scese del 2,8% nelle contrattazioni after-hours.