Home Sport Straordinario Sinner vince a 19 anni il suo primo ATP e stabilisce...

Straordinario Sinner vince a 19 anni il suo primo ATP e stabilisce un nuovo primato

4
Condividi

Jannik Sinner ha vinto a Sofia il suo primo titolo nel circuito maggiore di Tennis. La finale del “Sofia Open”, torneo Atp 250, si è disputato sul veloce indoor dell’Arena Armeec, nella capitale bulgara. Il 19enne di Sesto Pusteria ha sconfitto il canadese Vasek Pospisil per 6-4 3-6 7-6.

 

Con la finale di oggi Sinner è diventato l’italiano più giovane a giocare e vincere una finale Atp nell’era ‘open’. A 19 anni e 89 giorni, infatti, ha battuto il primato di Claudio Pistolesi, che conquistò a Bari nel 1987 il suo unico successo ATP a 19 anni e 7 mesi. Attualmente Sinner è entrato nelle prime 40 posizioni Atp conquistando un altro primato è il giocatore più giovane in classifica tra i primi 100. Negli ultimi mesi ha avuto ragione di ben tre giocatori da top ten: Goffin, a febbraio, a Rotterdam, Tsitsipas, a settembre, a Roma, e poi Zverev, sempre a fine settembre, al Roland Garros. Qui l’azzurro è diventato il primo giocatore a giocare gli ottavi di finale al debutto nello Slam sulla terra battuta dall’avvento di Rafael Nadal nel 2005.

Straordinario Sinner vince a 19 anni il suo primo ATP e stabilisce un nuovo primato ultima modifica: 2020-11-14T18:01:38+01:00 da Redazione Rete 7