Home Cultura STUPINIGI SONIC PARK, LA MUSICA IN UNA CORNICE DA RE

STUPINIGI SONIC PARK, LA MUSICA IN UNA CORNICE DA RE

65
Condividi

NEL PARCO DELLA PALLAZZINA DI CACCIA DI LA DEL FESTIVAL

Tutto è pronto per lo Stupinigi Sonic Park in programma dal 25 giugno 2018 all’11 2018 nella caratteristica cornice della Palazzina di Caccia. Un’area di 15.000 mq open air, allestita per la prima volta nei 300 anni di storia della residenza sabauda Patrimonio dell’Unesco dal 1997 che diventa location esclusiva dei sei di Stupinigi Sonic Park, un festival unico e inedito. Dal vivo grandi nomi della scena mondiale del rock e alcuni artisti che hanno consolidato il loro nome dopo anni di carriera.

UN FESTIVAL , MA SOPRATTUTTO INTERNAZIONALE

Stupinigi Sonic Park, promosso da Città di Nichelino e Sistema Cultura, con il patrocinio di Regione Piemonte e , in collaborazione con Palchi Reali, Piemonte dal Vivo e Consorzio Residenze Reali Sabaude, avrà per ogni concerto in programma un assetto di posti ad hoc, a sedere numerati per Beck, Steven Wilson e Deep Purple oppure in piedi per LP, Negrita e Caparezza, per una fruizione più consona alle diverse tipologie di band e di musica.

«Desideriamo che Stupinigi Sonic Park diventi un posto piacevole, un contesto aulico in cui vivere l’esperienza ‘concerto live’ in modo più umano e indimenticabile sia per il pubblico sia per le band» affermano gli organizzatori. Infatti gli artisti che hanno scelto di esibirsi all’interno della cornice non convenzionale del festival Stupinigi Sonic Park si trovano tutti in un punto della loro carriera in cui la bellezza dei luoghi in cui si esibiscono valorizza la proposta di sonorità ricercate.

Roger Glover dei DEEP PURPLE ha affermato in occasione del “InFinite” tour 2017 «Probabilmente inizieremo a selezionare di più le location, in modo da farci trovare sempre all’altezza della nostra fama.» e non a caso una delle due uniche date estive del tour italiano dei DEEP PURPLE sarà proprio nello straordinario scenario dello Stupinigi Sonic Park (11 luglio).

STEVEN WILSON, ricordando il concerto nel 2016 nell’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera, dice: «[In tour] il problema è che vai sempre in un sacco di posti e tutto quello che vedi è l’interno di un camerino, il palco e, se sei fortunato, la stanza di un albergo. […] È stato incredibile perché il teatro era già all’interno di una cornice spettacolare.» Incredibile sarà il live di STEVEN WILSON a Stupinigi Sonic Park (26 giugno).

 

STUPINIGI SONIC PARK, LA MUSICA IN UNA CORNICE DA RE ultima modifica: 2018-06-07T18:10:21+02:00 da Redazione Rete 7