Sud Chiama Nord, De Luca “Uniti contro centralismo in Europa”

PALERMO (ITALPRESS) – “Meno Europa più Italia, meno Europa più sovranità, meno Europa più equità. Questo è il comune denominatore che vede i 18 movimenti civici che sono con noi e hanno fatto una scelta di campo ben precisa, anche perché questa Europa liberticida si aggiunge a un centralismo statale che ormai sta facendo saltare tutti i territori. Quindi siamo uniti contro questo centralismo e ovviamente questo per difendere le nostre spiagge, l’agricoltura, il nostro commercio ambulante e soprattutto anche per avere, in termini definiti, un quadro di vera pace che noi invochiamo con forza”. Lo ha detto Cateno De Luca, leader di Sud chiama Nord e federatore della Lista Libertà del collegio Isole che ha presentato a Palazzo dei Normanni i candidati e il progetto pensato per le prossime europee dell’8 e 9 giugno.

xd6/pc/gsl