Home In evidenza TAV, CIRIO “PRONTI ANCHE A MORDERE CHI NON RISPETTERA’ NOSTRE ESIGENZE”

TAV, CIRIO “PRONTI ANCHE A MORDERE CHI NON RISPETTERA’ NOSTRE ESIGENZE”

13
Condividi

, “PRONTI ANCHE A MORDERE CHI NON RISPETTERA’ NOSTRE ESIGENZE”

“Siamo sereni e convinti che per la Tav e per l’autostrada Asti-Cuneo non cambierà nulla. Ma siamo anche attenti, facciamo i cani da guardia pronti a mordere chi non rispetterà le esigenze del Piemonte”. Così il presidente della Regione sui timori legati alla crisi del governo nazionale.

“Mi auguro che prevalga il rispetto istituzionale. – ha aggiunto Cirio, a margine di una riunione per candidatura del Piemonte alle Universiadi invernali del 2025 – Il Governo deve fare il Governo con le Regioni”.

TAV, CIRIO “PRONTI ANCHE A MORDERE CHI NON RISPETTERA’ NOSTRE ESIGENZE” ultima modifica: 2019-08-22T15:03:05+02:00 da Redazione Rete 7