Home Economia TAV, REGIONE PIEMONTE RISPONDE A SINDACO LIONE “ASSURDO METTERLA IN DISCUSSIONE”

TAV, REGIONE PIEMONTE RISPONDE A SINDACO LIONE “ASSURDO METTERLA IN DISCUSSIONE”

24
Condividi

, REGIONE RISPONDE A SINDACO LIONE “ASSURDO METTERLA IN DISCUSSIONE”

La nuova ferrovia “dal punto di vista ambientale è una infrastruttura vincente ed è assurdo metterla in discussione”. E’ la replica di Matteo , assessore all’Ambiente della , alle affermazioni del neo sindaco di Lione, Gregory . “I lavori andranno avanti spediti – prosegue – con la a regime si elimineranno oltre un milione di Tir dalle strade alpine, arrivando a risparmiare fino a 3 milioni di tonnellate di anidride carbonica all’anno. Basterebbe questo a spiegare perché non si può sprecare altro tempo,. e per questa ragione è necessario completare questa infrastruttura che serve all’Italia e all’Europa’” Secondo l’assessore all’Ambiente del Piemonte “la tratta ad alta capacità è indispensabile per rendere possibile il trasferimento modale di merci e passeggeri sull’intero corridoio europeo e costituisce un contributo fondamentale alla transizione ecologica del sistema dei trasporti dell’Europa per la riduzione delle emissioni climalteranti che l’intero continente produce”. Venerdì la Regione ha programmato un incontro con rappresentanti Sì Tav per ribadire l’importanza dell’

TAV, REGIONE PIEMONTE RISPONDE A SINDACO LIONE “ASSURDO METTERLA IN DISCUSSIONE” ultima modifica: 2020-07-01T20:00:41+02:00 da Redazione Rete 7