Home Cronaca TORINO PRIDE: COMUNE E REGIONE IN PRIMA FILA PER I DIRITTI CIVILI

TORINO PRIDE: COMUNE E REGIONE IN PRIMA FILA PER I DIRITTI CIVILI

171
0
Condividi

In migliaia hanno partecipato al che ha attraversato in tutto il della città. Dietro lo striscione “A ”, slogan della manifestazione, le autorità con Gianni Reinetti, il primo a essere unito in matrimonio con un altro uomo, morto pochi mesi fa. Presente anche l’assessore alle pari opportunità, Marco Giusta, il presidente del consiglio regionale Mauro Laus e l’assessora regionale Monica Cerutti, oltre a molti rappresentanti delle amministrazioni locali.

TORINO PRIDE: COMUNE E REGIONE IN PRIMA FILA PER I DIRITTI CIVILI ultima modifica: 2017-06-17T21:34:54+00:00 da Redazione