Home In evidenza TORINODANZA, “ANATOMIA” INCANTA LA PLATEA DEL GOBETTI

TORINODANZA, “ANATOMIA” INCANTA LA PLATEA DEL GOBETTI

14
Condividi

, “” INCANTA LA PLATEA DEL GOBETTI

Anatomia, lo spettacolo di , incanta . La coreografa ha presentato la sua opera, inserita anche nel prestigioso programma di SettembreMusica 2019, al di

L’incontro tra corpo biologico e corpo sonoro è il tessuto drammaturgico del progetto ideato da Simona Bertozzi, assieme al compositore elettronico Francesco Giomi e allo studioso Enrico Pitozzi. Lo spettacolo, incantevole e di grande intensità ha visto in scena, oltre alla stessa Bertozzi, Francesco Giomi in una performance live elettronica e la promettente danzatrice quattordicenne .

«Su Simona Bertozzi, su come occupa la scena, si potrebbe scrivere un saggio antropologico, un manuale di volo, un catalogo di scienze naturali, un vademecum di scomposizioni dinamiche»: sono le parole con cui l’autorevole critico Rodolfo Di Giammarco ha commentato Anatomia «Il suono permette a Simona Bertozzi di esplorare le potenzialità della sua anatomia e a sua volta ciò che prende forma in scena alimenta il gesto sonoro di Giomi. – è invece l’introduzione di Enrico Pitozzi – Le immagini che risultano sono le forme in cui si dispiega il tempo: rapporti tra velocità e lentezza, movimenti, silenzi, linee di fuga. Ciò che resta è la sintesi del loro incontro, fatto di relazioni, riposi, vibrazioni».

TORINODANZA, “ANATOMIA” INCANTA LA PLATEA DEL GOBETTI ultima modifica: 2019-09-14T20:02:26+02:00 da Redazione Rete 7