Home news Economia TURISMO PIEMONTE, ASS. SACCO “BENE, MA SI PUO’ MIGLIORARE”

TURISMO PIEMONTE, ASS. SACCO “BENE, MA SI PUO’ MIGLIORARE”

70
0
Condividi

Il Piemonte si conferma tra le mete preferite dagli italiani. Nel 2016 le presenze sono aumentate del 2,41 per cento, gli arrivi del 2,67 per cento, con 4 milioni e 800 mila turisti. Superata la soglia dei 14 milioni di pernottamenti. In lieve flessione, invece, gli arrivi internazionali, che con oltre 1 milione e 800 mila arrivi hanno comunque fatto registrare il secondo miglior risultato degli ultimi dieci anni

I dati, elaborati dall’Osservatorio turistico regionale, sono stati resi noti da Regione Piemonte e Città di Torino nel corso di una conferenza stampa. Le Atl di Turismo Torino e Provincia e del Distretto dei Laghi si confermano come le più attrative, rispettivamente con 6 milioni e 800 mila e oltre 3 milioni e 400 mila pernottamenti. A registrare le migliori performance di crescita nel 2016, grazie all’attrattività del comparto enogastronomico, sono però l’Atl di Langhe e Roero (+9,6 per cento arrivi, +7,4 per cento presenze) e quella di Asti (+11,3 per cento e +8,7 per cento)

TURISMO PIEMONTE, ASS. SACCO “BENE, MA SI PUO’ MIGLIORARE” ultima modifica: 2017-04-05T16:30:41+00:00 da Redazione Rete 7