Ucraina, Reale Foundation porta beni di prima necessità al confine bellico

TORINO (ITALPRESS) – Prosegue l’azione umanitaria promossa da Reale Foundation in collaborazione con l’Associazione moldava Viata fara leucemie – Una vita senza leucemia – per sostenere la popolazione ucraina attualmente rifugiata a Chisinau, in Moldavia. Questa mattina è partito infatti un VAN carico di beni di prima necessità, messo a disposizione da Tecnoservice, storico fornitore di Reale Group.
Una tonnellata di scatoloni (450) pieni di prodotti per l’infanzia, prodotti per l’igiene personale donati dal Gruppo Celeghin di Padova, kit di primo soccorso, coperte e indumenti invernali, sono il frutto della raccolta beni promossa da Reale Foundation durante tutto il mese di marzo.
Un’iniziativa resa possibile grazie alla generosità delle persone di Reale Group e della popolazione del territorio piemontese. Fondamentale il supporto dell’Agenzia Reale Mutua Torino Santa Rita per la raccolta e dell’Agenzia Reale Mutua Borgosesia per la messa a disposizione di personale volontario.
“Reale Group condanna l’uso della violenza e la prevaricazione dei diritti umani in ogni forma – ha dichiarato Virginia Antonini, Direttore della Sostenibilità e della Comunicazione Istituzionale di Reale Group – I profughi hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria ed è fondamentale intervenire con iniziative concrete e tempestive. Reale Group, attraverso Reale Foundation, continua a promuovere una catena del valore virtuosa che coinvolge tutte le sue Persone e i suoi stakeholders, fornitori compresi. E’ il nostro essere Mutua. Restituire per il bene comune è autenticamente parte del nostro modo di fare impresa”.
“Siamo onorati di poter partecipare nel nostro piccolo ad alleviare il dolore e a donare un sorriso a chi in questo momento è stato colpito dalla catastrofe immensa della guerra”, ha dichiarato Stefano Maffei, Managing Director di Tecnoservice.
(ITALPRESS).