Ucraina, Visco: “A rischio l’assetto economico internazionale”

ROMA (ITALPRESS) – “L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia sta mettendo a repentaglio l’assetto economico e finanziario internazionale”. Lo ha dichiarato il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo agli incontri su economia e società organizzato da Il Mulino e Eur Culture per Roma.
Alla luce della guerra in Ucraina “le conseguenze sono difficili da prevedere sia sul piano economico, sia su quello politico e sociale”, ha sottolineato Visco, che in merito al Covid-19 ha spiegato: “Bisogna verificare quanto, oltre agli effetti sul piano sanitario, la pandemia produrrà effetti sul piano di povertà estrema. Le stime ci dicono che entro la fine dell’anno ci saranno oltre 100 milioni di persone che torneranno in stato di povertà estrema”.
(ITALPRESS).