Home Eventi Un bando per la protezione, il recupero e la valorizzazione del patrimonio...

Un bando per la protezione, il recupero e la valorizzazione del patrimonio naturale

14
Condividi

La Compagnia di San Paolo intende cofinanziare progetti concreti e sostenibili per la rigenerazione, la protezione e la valorizzazione del patrimonio naturale delle aree maggiormente antropizzate dei territori di Piemonte e Liguria.

Il titolo è “Restauro ambientale sostenibile“: si tratta del bando con cui la Compagnia di San Paolo intende finanziare modelli sostenibili in campo ambientale che vengano perseguiti con progetti concreti  per la rigenerazione, la protezione e la valorizzazione del patrimonio naturale delle aree maggiormente antropizzate dei territori di Piemonte e Liguria.

Come si legge nella presentazione del bando “In Piemonte e Liguria, così come a livello continentale e mondiale, vi è infatti una diffusa e crescente preoccupazione per la grave pressione cui è oggi sottoposto il nostro capitale naturale: le attività antropiche stanno sempre più depauperando le risorse naturali del pianeta, il suo ecosistema e il suo patrimonio di biodiversità, compromettendone lo stato di conservazione e le funzionalità; su questo aspetto è dunque necessario innestare progettualità capaci di favorire un cambio di passo culturale basato su azioni concrete. Occorre infatti mantenere sani, vitali e resilienti i sistemi naturali dai quali deriviamo le risorse per assicurarci il livello di qualità di vita a cui vogliamo tendere e ciò vale in particolare per le aree urbane e periurbane. Il presente Bando è pertanto rivolto a iniziative di protezione, recupero e/o miglioramento di una o più componenti del capitale naturale di aree pubbliche urbane o periurbane del Piemonte (con esclusione del territorio del Comune di Torino) e della Liguria.”

I progetti presentati dovranno connettere specifiche finalità ambientali con il benessere sociale e le prospettive di sviluppo della comunità, rafforzando la resilienza dei territori rispetto alle sfide ambientali; le iniziative dovranno inoltre prevedere il coinvolgimento attivo della cittadinanza e azioni collaterali di sensibilizzazione ed educazione ambientale.

L’area oggetto dell’intervento dovrà avere una fruibilità pubblica. I beneficiari sono, tra gli altri, associazioni o simili senza fini di lucro e enti pubblici, territoriali o meno.

Il contributo potrà essere da un minimo di Euro 75mila ad un massimo di 350mila ma comunque non superiore al 75% dell’importo totale del progetto. Si tratta dunque di un cofinanziamento.

Il termine per la presentazione delle domande è previsto per le ore 17.00 del 28 febbraio 2020.

Tutte le informazioni, il testo completo del bando, i riferimenti di contatto per domande tecniche sul percorso di compilazione on-line e per qualsiasi chiarimento sono disponibili sul sito della Compagnia di San Paolo.

Un bando per la protezione, il recupero e la valorizzazione del patrimonio naturale ultima modifica: 2019-12-05T14:39:48+01:00 da Redazione Rete 7