Un Natale mai così caldo in Alto Adige, 18 gradi a Merano 

AGI – L’antivigilia del Natale 2023 in Alto Adige sarà ricordata a lungo perchè oltre al sole la colonnina di mercurio fa segnare valori mai registrato da almeno 40 anni. A Merano, località turistica internazionale del Burgraviato, alle 12 sono stati misurati 18 gradi. Nella notte la temperatura sempre a Merano è scesa a 8,8 gradi, valore più alto dal 1983. Tutta colpa del Foehn (favonio), vento caldo e secco.

A Bolzano si registrano 16 gradi, nel paesino di Gargazzone nella valle dell’Adige ben 17. Ai quasi 1.000 metri di Vipiteno ci sono 8,5 gradi. In Val Martello, a 1.700 metri, ci sono 7,3 gradi. Sulla cresta di confine con l’Austria c’è oltre un metro di neve: a Klausberg in Valle Aurina il manto nevoso a circa 2.000 metri è di 118 centimetri, 102 a Melago in Vallunga e 18 a Obereggen, la stazione sciistica più vicina alla città di Bolzano. 

Temperature sopra le medie stagionali anche in Austria dove Natale si festeggia nel tardo pomeriggio di domani, 24 dicembre. Nella tarda mattinata di oggi classica spruzzata di neve sulla periferia della capitale Vienna dove la temperatura non supera i 2 gradi. A Innsbruck, Salisburgo e nell’Alta Austria ci sono almeno 5 gradi.