Una donna cade in uno stagno, uccisa dagli alligatori in Florida

AGI – Una donna anziana è morta dopo essere caduta in uno stagno con alligatori nei pressi di un campo di golf a Englewood in Florida.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Sarasota ha reso noto che sono in corso indagini sull’incidente. La donna, la cui età non è stata rivelata, è caduta per cause in apparenza accidentali nello stagno vicino a casa sua e che bordeggia il Boca Royale Golf and Country Club di Englewood. Secondo alcuni testimoni, ha provato a mantenersi a galla ma due alligatori l’hanno afferrata e portata sott’acqua provocandone la morte.

Dal 1948 a oggi si contano più di venti casi documentati di morti dovute ad attacchi di alligatori in Florida, dove la popolazione di questi rettili è calcolata in 1,3 milioni di esemplari di varia grandezza, distribuiti nelle 67 contee del territorio.

Fece scalpore il caso occorso il 14 giugno 2016 nel complesso alberghiero Grand Floridian Resort & Spa, a Orlando, proprietà della Disney: un bambino di due anni, Lane Thomas, fu afferrato da un alligatore mentre si trovava con la sua famiglia sulle sponde di un lago artificale. Malgrado la reazione dei genitori, che si tuffarono per liberare il bambino dalle fauci dell’alligatore, il piccolo perse la vita.