Home Cronaca UNA VITA DA SOCIAL, LA POLIZIA INCONTRA I RAGAZZI IN CENTRO A...

UNA VITA DA SOCIAL, LA POLIZIA INCONTRA I RAGAZZI IN CENTRO A TORINO

28
Condividi

I reati legati al web, dall’adescamento alla pedopornografia al al sexting alla web reputation, sono aumentati. Dai 104 casi registrati nel 2016 si è passati ai 177 nel 2017 e ai 208 del 2018. Le vittime hanno quasi tutte un’età compresa tra i 14 e i 17 anni.

I dati sono stati resi noti in occasione dell’arrivo a Torino di ‘’, la campagna itinerante della di Stato per sensibilizzare giovani e giovanissimi a un uso consapevole della rete


“Internet – spiega la dirigente della polizia postale di Torino, Fabiola – non è un’altra dimensione. Non c’è una vita reale e una vita sul web: è tutta la stessa cosa. I click, i ‘mi piace’ non vanno messi a caso: ci vuole consapevolezza”

UNA VITA DA SOCIAL, LA POLIZIA INCONTRA I RAGAZZI IN CENTRO A TORINO ultima modifica: 2019-05-16T15:41:18+02:00 da Redazione Rete 7