Home news Informazione UNICREDIT: ATTACCO HACKER

UNICREDIT: ATTACCO HACKER

95
0
Condividi

Una delle più importanti banche italiane, Unicredit, è stata vittima di un attacco hacker che ha permesso ai malintenzionati di acquisire dati di oltre 400.000 clienti italiani. La società in una nota stampa ha dichiarato “di aver subito una intrusione informatica in Italia con accesso non autorizzato a dati di clienti italiani relativi solo a prestiti personali”, quindi non risulterebbero compromessi i dati di accesso e operativi dei clienti stessi.



L’attacco è stato compiuto in più fasi secondo quanto riferisce Unicredit: “Una prima violazione sembra essere avvenuta nei mesi di settembre e ottobre 2016” mentre il più recente risale ad alcuni giorni fa. “Si ritiene che nei due periodi siano stati violati i dati di circa 400.000 clienti in Italia”, la banca ritiene però necessario rassicurare i correntisti sul fatto che “non è stato acquisito nessun dato, quali le password, che possa consentire l’accesso ai conti dei clienti o che permetta transazioni non autorizzate. Potrebbe invece essere avvenuto l’accesso ad alcuni dati anagrafici e ai codici IBAN”.



La banca ha preparato un esposto alla Procura di Milano, che verrà consegnato oggi, e ha contemporaneamente avviato un’indagine interna per cercare di chiarire come tutto questo possa essere accaduto, “La banca ha inoltre immediatamente adottato tutte le azioni necessarie volte ad impedire il ripetersi di tale intrusione informatica”.
Per i clienti che necessitino di ulteriori chiarimenti è stato dedicato il numero verde 800 323285, e il “personale della propria filiale di riferimento è naturalmente a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione. La banca contatterà i clienti interessati mediante canali di comunicazione specifici. Per ragioni di sicurezza non verranno utilizzate la posta elettronica o le telefonate dirette”.

UNICREDIT: ATTACCO HACKER ultima modifica: 2017-07-26T11:36:51+00:00 da Redazione Rete 7