Verstappen rinnova con la Red Bull fino al 2028

Il campione del mondo Max Verstappen ha firmato una estensione del contratto che lo lega alla Red Bull di cinque anni. Il pilota belga olandese sarà nella scuderia austriaca, dunque, almeno sino alla fine del 2028. Il 24enne Verstappen, entrato a far parte della squadra Red Bull nel 2016, ha battuto Lewis Hamilton nell’ultimo giro del Gran Premio di Abu Dhabi di fine stagione 2021 conquistando il suo primo campionato iridato.
Il suo precedente accordo durava sino alla fine della prossima stagione ma entrambe le parti hanno voluto estendere quella che è diventata una partnership di successo. “Mi piace molto far parte della Red Bull Racing, quindi scegliere di rimanere fino alla stagione 2028 è stata una decisione facile. Amo questa squadra e l’anno scorso è stato semplicemente incredibile. Il nostro obiettivo da quando ci siamo riuniti nel 2016 era vincere il campionato e l’abbiamo fatto, quindi ora si tratta di mantenere il numero uno sulla macchina a lungo termine”, ha detto Verstappen.
“Avere Max qui in Red Bull sino alla fine del 2028 è una vera dichiarazione di intenti. Il nostro obiettivo immediato è mantenere il titolo mondiale di Max, ma questo accordo mostra anche che c’è una pianificazione a lungo termine della squadra”, ha dichiarato invece Chris Horner, team principal della Red Bull.
“Con la divisione Red Bull Powertrains che lavora per le nuove normative sui motori per il 2026, volevamo assicurarci di avere il miglior pilota in circolazione per quell’auto”, ha aggiunto Horner.
(ITALPRESS).