Home Cronaca VIGILI URBANI DI ALESSANDRIA IN STATO DI AGITAZIONE: MANCA IL PERSONALE

VIGILI URBANI DI ALESSANDRIA IN STATO DI AGITAZIONE: MANCA IL PERSONALE

25
Condividi

VIGILI URBANI DI IN STATO DI AGITAZIONE: MANCA IL PERSONALE

E’ stato di agitazione per il personale della Polizia Locale di Alessandria. In Prefettura si è tenuto un incontro con i (, e e altre sigle) dopo la richiesta di convocazione di questi ultimi.

“Le ragioni che hanno portato alla proclamazione dello stato di agitazione sono l’ormai cronica carenza di personale e i conseguenti carichi di lavoro sul personale in forza” ha spiegato la Uil. Le richieste dei sindacati sono l’assunzione di nuovo personale per alleggerire l’attuale organico nelle ore diurne e l’abolizione del quarto turno, quello notturno.

Il piano di assunzioni è considerato insufficiente dai sindacati “L’età media del personale, che ricordiamo svolge servizi fondamentali per la sicurezza dei cittadini, è troppo alta e non sono più sostenibili turni e servizi così come vengono richiesti dall’amministrazione comunale di Alessandria” hanno commentato le organizzazioni sindacali nel motivare le ragioni della richiesta di incontro col Prefetto e lo stato di agitazione.

“Il Comune resta sordo alle richieste dei sindacati che puntano sulla qualità del servizio che va offerto alla città nonché sulla qualità di vita dei lavoratori esasperati da questa situazione di stallo e costretti a carichi di lavoro difficilmente sostenibili, reperibilità e altro ancora”

VIGILI URBANI DI ALESSANDRIA IN STATO DI AGITAZIONE: MANCA IL PERSONALE ultima modifica: 2019-02-06T18:08:29+01:00 da Redazione Rete 7