Violenta la ex per vendetta e manda un audio al nuovo compagno

AGI – Per vendetta in seguito all’ennesimo rifiuto aveva anche inviato un file audio ‘intimo’ come prova del rapporto avvenuto nel 2021 con la ex in un albergo del Riminese, quando era riuscito per un periodo a riallacciare il rapporto facendosi credere innamorato.
L’uomo, 48 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Cattolica su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del tribunale di Rimini. Dovrà rispondere di atti persecutori e violenza sessuale aggravata, commessi nei confronti della propria ex compagna. Le indagini erano state avviate lo scorso febbraio quando la donna, non senza fatica e con l’aiuto di uno psicologo, era riuscita a raccontare ai carabinieri la propria condizione di sofferenza che durava da alcuni anni. La donna è poi riuscita a documentare anche gli appostamenti dell’uomo, che si presentava per intimidirla anche sul posto di lavoro.

Ari