Home Cronaca VIOLENZA SULLA MOGLIE, CONDANNATO AVVOCATO TORINESE

VIOLENZA SULLA MOGLIE, CONDANNATO AVVOCATO TORINESE

156
Condividi

È stato condannato a 8 anni e 2 mesi di reclusione l’avvocato torinese accusato di maltrattamenti in famiglia, sessuale, lesioni e abbandono di minore. La parte lesa è la moglie, donna russa, madre di due bambini, che ha raccontato anni di angherie e di soprusi fisici e psicologici dal 2008 al 2014. Un giorno, disperata e senza più via di scampo, la donna è scappata in Russia e lo ha denunciato.
Prima e dopo la lettura della , questa mattina in Tribunale a Torino, l’imputato ha protestato vivacemente con l’avvocato della donna, che ha fatto intervenire un carabiniere. La parte lesa, seguita dall’avvocato Gianluigi Marino, ha ottenuto un risarcimento di 50mila euro. Il difensore dell’imputato, l’avvocato Marco Latella, ha parlato di “ pesante. La lettura degli atti e dei documenti mi ha portato a concludere che ci sono delle contraddizioni. Valuteremo il ricorso in appello”.

VIOLENZA SULLA MOGLIE, CONDANNATO AVVOCATO TORINESE ultima modifica: 2018-01-15T18:14:10+02:00 da Redazione Rete 7