Home Eventi Visite al Parco della Valgrande, tra emergenza alluvione e Covid 19

Visite al Parco della Valgrande, tra emergenza alluvione e Covid 19

5
Condividi

La Valgrande ha pubblicato una serie di consigli utili per fare fronte alle conseguenze della recente ondata di maltempo e all’emergenza virale in corso

Il Parco nazionale della Valgrande ha pubblicato sulla sua newsletter sul sito una serie di consigli ed avvertimenti che tengono conto, da un lato, dei danni alla rete sentieristica conseguenza degli eccezionali eventi meteorici verificatesi nel territorio del VCO lo scorso 2 e 3 ottobre, che hanno causato smottamenti, crolli di alberi e frane sui sentieri (e la cui completa valutazione è ancora in corso) e, dall’altra, dall’inasprimento dell’emergenza sanitaria che impone  – là dove i percorsi sono fruibili – di frequentare il parco con prudenza e nel rispetto delle norme nazionali e regionali in materia di coronavirus.

 

Nelle varie sezioni del sito sono disponibili tutte le informazioni relative alla frequentazione dell’area protetta, dai percorsi suggeriti alle strutture di accoglienza.

Si ricorda inoltre che l’accesso agli uffici è accordato solo su appuntamento nelle seguenti fasce orarie: da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 12.30; il martedì, mercoledì e giovedì anche il pomeriggio dalle 14.30 alle 16.00.

 

  • alluvioni
  • valgrande
  • coronavirus
    Visite al Parco della Valgrande, tra emergenza alluvione e Covid 19 ultima modifica: 2020-10-16T09:00:38+02:00 da Redazione Rete 7