Wijnaldum sbarca a Ciampino, tifosi Roma in delirio

ROMA (ITALPRESS) – L’attesa è finita. Georginio Wijnaldum sbarca a Roma dopo una lunga trattativa condotta da Tiago Pinto, Dan Friedkin e Josè Mourinho con il Paris Saint Germain e il giocatore. Un lavoro di squadra, come quello che è servito per portare Dybala a Roma e che ora regala a Mou un altro colpo di caratura internazionale. Wijnaldum arriva in prestito con diritto di riscatto fissato a circa 8 milioni di euro e con la partecipazione dei francesi ad una parte dell’ingaggio del primo anno. Come per Dybala, i Friedkin hanno voluto accompagnare personalmente il giocatore con il loro jet privato. L’aereo è decollato da Rotterdam, dove è stata prelevata la famiglia (moglie, figlio e fratello). Poi lo scalo a Parigi, dove è salito a bordo il protagonista più atteso. Georginio, ma per tutti Gini, Wijnaldum è sbarcato a Ciampino poco prima delle 18:00, con un gran sorriso davanti al primo bagno di folla dei tifosi. Circa 300 i romanisti presenti e il coro più in voga è una rielaborazione di quello dei tifosi del Liverpool, sulle note di ‘This Girl’ dei Kungs vs Cookin’ on 3 Burners.
Domani l’ex centrocampista del Psg svolgerà le visite mediche. Poi visiterà Trigoria per la firma sul contratto e conoscerà i suoi nuovi compagni, oltre ovviamente a Josè Mourinho. Wijnaldum sarà uno dei pezzi pregiati dell’evento di domenica 7 agosto. Prima dell’amichevole contro lo Shakhtar Donetsk, è in programma la presentazione della squadra alle 19:45. L’ex Liverpool e Dybala sono i più attesi, mentre all’intervallo del match è prevista anche un’esibizione del cantante Blanco, noto tifoso giallorosso. Ma non solo. Josè Mourinho vuole anche un vice Abraham. Con Shomurodov in uscita, l’obiettivo è Andrea Belotti. C’è già un’intesa di massima, ma prima devono partire l’uzbeco e Carles Perez, vicino al Celta Vigo. Verso l’addio anche Veretout, destinato ad approdare al Marsiglia a titolo definitivo. Intanto prosegue la preparazione della Roma a Trigoria. La squadra ha preso parte ad una seduta mattutina. Ancora a riposo Zalewski, che difficilmente scenderà in campo domenica. Si punta a recuperarlo per la prima giornata di campionato.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).