Home Sport World Athletics, dal 1° settembre riprende qualificazione olimpica per maratona e marcia

World Athletics, dal 1° settembre riprende qualificazione olimpica per maratona e marcia

6
Condividi

World Athletics, la federazione internazionale di atletica, interromperà la sospensione del sistema di qualificazione olimpica di Tokyo 2020 per gli eventi della maratona e della marcia a partire dal 1 ° settembre, anticipando così il termine del 30 novembre precedentemente fissato.

La decisione è dovuta al timore che non ci siano abbastanza opportunità di eventi valevoli prima che il periodo di qualificazione finisca il 31 maggio 2021. 

 

Il periodo di sospensione era stato introdotto originariamente dal 6 aprile al 30 novembre 2020 a causa della pandemia globale di Covid 19 e rimane comunque in vigore per tutti gli altri eventi di atletica leggera.

 

Gli atleti potranno registrare gli standard di ammissione alle qualifiche olimpiche dal 1 ° settembre al 30 novembre, ma solo in gare pre-identificate, pubblicizzate e autorizzate che si terranno su corsi certificati World Athletics, con test antidroga in gara.

L’accumulo di punti per le classifiche mondiali e la qualificazione automatica tramite maratone Gold o Platinum rimane invece sospeso fino al 30 novembre 2020.

 

Il presidente dell’atletica mondiale Sebastian Coe, motivando la scelta, ha spiegato che gli atleti di maratona e marcia potrebbero avere opportunità molto limitate nel 2021 per far segnare i tempi di qualifica a causa dell’incerto svolgimento di eventi di partecipazione di massa.

“La maggior parte delle più importanti maratone sono già state cancellate o rinviate per il resto di quest’anno e l’evoluzione della pandemia rende difficile prevedere se quelle previste per la prima metà del prossimo anno si potranno disputare”, ha detto Coe.

“Questa situazione, unita al fatto che gli atleti di maratona e marcia possono produrre solo un numero molto limitato di prestazioni di alta qualità all’anno, restringerebbe davvero la finestra delle qualifiche. Siamo stati inoltre assicurati dall’Athletics Integrity Unit che il sistema antidoping è in grado di garantire la correttezza delle gare su strada durante questo periodo e di assicurare rigidi controlli per tutti gli atleti”. 

World Athletics, dal 1° settembre riprende qualificazione olimpica per maratona e marcia ultima modifica: 2020-07-29T00:05:03+02:00 da Redazione Rete 7