Zelensky all’Ocse: “La Russia è una minaccia per il mondo”

AGI – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invocato “sanzioni di lungo termine” contro la Russia che con le sue “politiche aggressive è una minaccia per tutto il mondo”. “Il mondo per molto tempo non ha riconosciuto l’importanza dell’Ucraina e i nostri avvertimenti ma la Russia l’ha sempre saputo, Mosca vuole vuole il controllo dell’Ucraina e quindi l’interesse primario del mondo deve essere aiutare a proteggere l’Ucraina“, ha affermato il leader di Kiev, intervenendo alla riunione Ocse a Parigi.

“Centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo sono sull’orlo di una penuria alimentare che potrebbe sfociare in una carestia, di cui la Russia ha la responsabilità”. E’ l’allarme lanciato dal presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, intervenendo in videocollegamento alla riunione Ocse a Parigi.